Progetto neonatologia Afagnan - TOGO

Dal 2000 è attivo il progetto per l’assistenza neonatale nell’Ospedale Saint Jean de Dieu di Afagnan, piccolo villaggio del Togo. Scopo principale dell’iniziativa è promuovere l’assistenza neonatale puntando principalmente sull’apprendimento delle manovre fondamentali e sulla formazione del personale locale.

Attraverso procedure standardizzate, ben recepite dal personale del luogo, il neonato viene identificato e sottoposto a profilassi. Vengono costantemente monitorati alcuni parametri vitali (saturazione di ossigeno, temperatura, esame obiettivo, peso), consentendo la distinzione tra fisiologico e patologico e permettendo il tempestivo intervento del pediatra.

Con il tempo l’assistenza neonatale si è potuta estendere anche a patologie di origine respiratoria grazie alla fornitura di una incubatrice e di respiratori meccanici ed è sensibilmente migliorata anche l’assistenza ai neonati da taglio cesareo grazie all’allestimento di un’isola neonatale all’interno della camera operatoria (dotata di aspiratore, saturimetro e fonte di ossigeno).

Oggi all’interno della struttura ostetrica è attivo un reale reparto di neonatologia, dotato di sala parto e isola neonatale, che consente di assicurare un protocollo assistenziale adeguato e, grazie alla nuova culla termica, di monitorare ed assistere quei neonati che presentano problemi di adattamento post natale. Inoltre, all'interno dell'unità pediatrica dell'ospedale, è stato realizzato un reparto di Patologia Neonatale che può garantire l'assistenza al neonato per le patologie intermedie.

Ad oggi, molti degli obiettivi prefissati nel 2000 sono stati raggiunti e il risultato più importante è stata la sensibile riduzione del tasso di mortalità neonatale, scesa dal 11,5% a circa l'1,2%.

 

Additional information